I consigli da PF Traslochi:

Per il trasporto delle piante bisogna prepararle qualche giorno prima del trasloco:

  • non effettuare l’irrigazione 3 giorni prima, la terra deve essere asciutta;
  • per evitare irruzione della terra dal vaso è necessario coprirla sopra (si può usare un pezzo di cartone);
  • nel centro di un vaso con una pianta alta bisogna inserire una o più spine di legno e legare attorno i steli della pianta.
  • la parte delle piante più fragile è la parte superiore che è meglio imballare bene con il film o la tela;
  • le piante basse si possono mettere in una scatola, mettendo tra di loro i pezzi di cartone come le partizioni. Se lo stesso rimane lo spazio tra i vasi, si può riempirlo con la carta o con il pluriball.

Durante il trasloco:

  • le piante vengono caricate ultime;
  • sui mezzi del trasloco è importante fissare tutti i vasi più grossi;

Dopo il trasloco:

  • è necessario rimuovere dalle piante tutto il materiale che è stato usato per l’imballaggio;

non si può fertilizzarle subito dopo il trasloco, meglio aspettare qualche giorno.